Festa della Costituzione del Giappone (Kenpō Kinenbi, 憲法記念日) – 3 maggio

La Festa della Costituzione del Giappone (Nihon-koku kenpō, 日本国憲法) si celebra il 3 maggio e commemora l’entrata in vigore della Nuova Costituzione.

Essendo anche la seconda festività della Golden Week (Gōruden Wīku, ゴールデンウィーク), molte persone sfruttano questa opportunità per fare una vacanza e ricongiungersi con le loro famiglie fuoricittà.

STORIA

Il 29 ottobre del 1946 si tenne una riunione di gabinetto in cui il Consiglio dei Ministri proclamò il 3 novembre di quell’anno giornata di promulgazione della Nuova Costituzione, sotto il consenso del Primo Ministro Yoshida II che diede la propria approvazione il 31 ottobre.

Tuttavia, prima della riunione del 29, la scelta del 3 novembre aveva sollevato non poche polemiche da parte di alcune fazioni che non la consideravano opportuna. Persino il rappresentante della Repubblica Cinese il 25 ottobre 1946 inviò una lettera al Presidente del Consiglio di Amministrazione George Atcheson Jr. in cui, citando le due guerre tenute nel periodo Meiji nei confronti dei paesi adiacenti, chiedeva che il Giappone scegliesse un giorno più appropriato. Atcheson rispose il 31 ottobre spiegando che secondo lui non avrebbe avuto alcun senso opporsi alla decisione del governo giapponese.

In seguito, il 3 maggio 1947, la Costituzione del Giappone entrò in vigore. In onore di questo avvenimento, nel Giardino Nazionale Kokyo Gaien, alla presenza dell’Imperatore Showa (Shōwa Tennō, 昭和天皇 , 1901-1989), si tenne una cerimonia commemorativa; mentre nel pomeriggio dello stesso giorno, il Comitato di promozione della Costituzione organizzò una festa di celebrazione presso il Teatro Imperiale.

Nel 1948, al fine di definire una festa nazionale per la celebrazione della nuova costituzione, fu istituita la Legge per le Festività Nazionali (Kokumin no Shukujitsu ni Kansuru Hōritsu, 国民の祝日に関する法律). La deliberazione di quest’ultima fu condotta dalla Camera dei rappresentanti (shūgiin, 衆議院) e dalla Camera dei consiglieri (sangiin, 参議院) che erano state istituite in base alla nuova costituzione.
La Camera dei rappresentanti proponeva di scegliere il 3 maggio, giorno dell’entrata in vigore della Costituzione, come festa nazionale, mentre la Camera dei consiglieri il 3 novembre, giorno della promulgazione.
Infine, la Camera dei Consiglieri approvò il disegno di legge che vede il 3 maggio come festa nazionale.

COME SI CELEBRA?

Gran Pavese sulle navi da guerra della Forza marittima giapponese

Come avviene per il giorno Showa (Shōwa no hi, 昭和の日), anche la Festa della Costituzione viene dedicata alla commemorazione degli eventi passati attraverso la realizzazione di conferenze pubbliche sulla seconda guerra mondiale e sulla storia generale del Giappone.

A causa dei crescenti dibattiti sugli emendamenti costituzionali, il Movimento sulla Revisione della costituzione e quello sulla Difesa organizzano delle conferenze ed effettuano dei sondaggi per ricevere opinioni in merito alla Nuova Costituzione.

Inoltre, in occasione di questo evento, il Palazzo Nazionale della Dieta (kokkai-gijidō, 国会議事堂) viene aperto ai visitatori mentre la Forza marittima giapponese (Kaijō Jieitai, 海上自衛隊) di autodifesa fa innalzare il gran pavese sulle navi da guerra attraccate ai porti o alle basi militari.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Mag 03 2022

Prossimo avvenimento

Leave a Reply